Superbonus 110, Rosso (FI): appello al Governo per sbloccare crediti incagliati

0

Al netto delle modifiche sulle regole del superbonus, è però indispensabile che il Governo sblocchi i crediti incagliati (stimati in 5 miliardi di Euro) che rischiano di mandare al collasso un intero sistema di piccole e medie imprese totalmente strozzate dalla mancanza di liquidità”. Ad affermarlo il senatore Roberto Rosso, responsabile nazionale del Dipartimento Casa per Forza Italia e capogruppo in Commissione Infrastrutture e vicecoordinatore regionale degli Azzurri in Piemonte.

È necessario ascoltare l’appello e il grido d’allarme lanciato trasversalmente da Abi, Ance e Anaci. Esiste un problema di merito e di metodo in questa vicenda: è necessario garantire chi fa affidamento, in modo lecito, sulle norme e agevolazioni dello Stato. Agire in modo retroattivo riduce la fiducia nelle Istituzione ma soprattutto scoraggia l’impresa. Non vi è nulla più di centrodestra di difendere la stabilità delle norme. Giusto correggere il tiro di una norma nata male, corretto perseguire chi ha lucrato, ma è fondamentale non penalizzare gli imprenditori onesti che hanno l’unica colpa di aver programmato i propri piani industriali e i propri bilanci su norme cambiate troppe volte in modo schizofrenico. Un regime straordinario transitorio per sbloccare i crediti fiscali maturati, che in questo momento non è possibile cedere, è una scelta di buon senso che ci sentiamo di sostenere con forza per venire incontro alle esigenze di uno dei comparti più strategici del Paese, quello dell’edilizia” conclude Rosso.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: