Pernigotti, Porchietto (FI): show e slogan stanno a zero, peccato che a pagare l’apprendistato a Di Maio siano i lavoratori di Novi

0

“Gli show e gli slogan ai quali abbiamo assistito in questi mesi da parte di Di Maio e compagni alla Pernigotti, ora stanno a zero. Le vie Crucis mediatiche e le inesistenti leggi “intitolate” ad una crisi non risolvono riorganizzazioni aziendali complesse e aggressive verso il nostro Paese. Di Maio si esercita nel gioco delle tre carte spostando l’attenzione sulla reindustrializzazione ma la verità é che ha fallito visto che la ‘Legge Pernigotti’ annunciata in modo sprezzante dal vicepremier proprio a Novié rimasta l’ennesimo annuncio. Sappiamo tutti che questi processi di reindustrializzazione sai le intenzioni delle premesse, ma poi non sai come finiscono. Il futuro degli ormai ex lavoratori Pernigotti resta nebuloso e incerto. Ci sarebbe voluto un approccio più umile da parte del ministro del Lavoro, quello sconosciuto di questi tempi in Via Vittorio Veneto a Roma. Il disastro è che a farne le spese saranno i lavoratori di Novi della Pernigotti,  saranno loro a pagare ‘l’apprendistato’ – mai compiuto fino ad oggi – dal ministro Di Maio: un conto salatissimo purtroppo”. Ad affermarlo il deputato Claudia Porchietto, già assessore al Lavoro della Regione Piemonte e responsabile regionale del Dipartimento Attività Produttive per Forza Italia in Piemonte.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: