Regioni, Pichetto (FI): Chiamparino si riscopre federalista, spero non a fini elettorali

0
GIlberto Pichetto

“Non posso che apprendere con piacere che il presidente Sergio Chiamparino abbia finalmente deciso di aprire una trattativa con il governo e ottenere per il Piemonte maggiore autonomia come da noi suggerito a più riprese”. Ad affermarlo il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte, GIlberto Pichetto.

Aggiunge il coordinatore regionale piemontese: “Le tempistiche di questa dichiarazione però alimentano legittimii dubbi sul fatto che il cambio di strategia di Chiamparino sia dettato da scopi esclusivamente elettorali che si spegneranno il giorno dopo il rinnovo del Parlamento italiano”.

Il governatore piemontese nella sua carriera politica ha infatti più volte cambiato idea sul federalismo. Se il 21 gennaio del 2015 dichiarava “Tempi maturi per un federalismo effettivo”, il 24 ottobre del 2017 dichiarava “Altro che federalismo, vogliono randellare lo Stato. Non dobbiamo accodarci” evidentemente al fine di non offrire margini di manovra al centrodestra che era appena uscito vittorioso dalla consultazione referendaria per l’autonomia di Lombardia e Veneto.

“Il Piemonte – conclude Pichetto – ha un grande bisogno di federalismo, ma come disse Chiamparino ci vuole un governo forte per scrivere le regole e per attuarlo. Non mi pare che né la Regione Piemonte, né il Governo nazionale godano in questo momento di tale autorevolezza. Mi aspetto però che con la vittoria di Forza Italia alle prossime elezioni il governatore non faccia più marcia indietro stando al nostro fianco per dare vita ad un federalismo vero in Italia e in Piemonte”. 

No comments