Marradi, la Corte dei conti segnala irregolarità gestionali. Mugnai: “C’è danno erariale?”

0

FIRENZE – «Criticità o irregolarità gravi» di tipo gestionale, tali da compromettere la «corretta rappresentazione del fondo di cassa» e da determinare «violazioni in merito alla gestione dei flussi di cassa e alla loro verificabilità»: le rileva, sul rendiconto 2013 del Comune di Marradi, la Corte dei Conti. La magistratura contabile ha depositato il proprio pronunciamento il 5 agosto scorso e solo il 9 ottobre il Comune di Marradi ha risposto di aver provveduto ad adottare un correttivo attraverso l’apertura di un conto corrente vincolato presso il servizio di tesoreria. Solo il 30 novembre 2015, infine, ha inserito gli atti nella sezione Amministrazione trasparente del suo sito.

E ora il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Stefano Mugnai vuol capire bene e interroga la Regione per comprendere, secondo le competenze dell’ente, se l’accaduto abbia potuto configurare danno erariale e se la giunta regionale possa adottare iniziative finalizzate al miglioramento dello stato contabile del Comune di Marradi.

L’interrogazione – formulata di concerto con il coordinamento provinciale di Forza Italia a Firenze capitanato da Paolo Giovannini – ripropone in premessa il dettaglio cronologico, amministrativo e giudiziario dei fatti e delle posizioni per poi formulare due quesiti espliciti a cui Mugnai chiede risposte in forma scritta. Nel primo chiede riscontri a quanto esposto e domanda alla giunta «se, nel rispetto dell’autonomia e delle competenze, sia riscontrabile la possibilità di un danno erariale». Nel secondo, domanda «nel caso quali iniziative intenda intraprendere la giunta regionale per concorrere al ripristino di una corretta gestione amministrativa nel Comune di Marradi».

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: