Firenze, Stella (FI) a Nardella: “Problema non sono tavolini ristoranti, ma 8mila posti dati a spazi estivi”

0

Firenze, 30 settembre – “Il problema non sono i tavolini all’aperto dei ristoranti che pagano le tasse e creano posti di lavoro, ma gli oltre 8 mila posti a sedere concessi da Palazzo Vecchio agli spazi estivi, che camuffati da attività culturali sono invece vere e proprie attività di ristorazione, che incassano quasi 40 milioni di euro ogni anno. Soldi tolti ai ristoranti che pagano tasse tutto l’anno. È davvero difficile capire per quale motivo il sindaco Nardella voglia penalizzare i ristoranti e i locali tradizionali, riducendo gli spazi esterni di cui usufruiscono”. È quanto chiede Marco Stella, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana e vice commissario di Forza Italia Firenze.

“I locali aperti a Firenze per la stagione estiva portano a un aumento medio di circa 8mila posti a sedere, di media 16mila pasti in più ogni giorno, per una spesa calcolata in circa 38 milioni di euro per i 4 mesi estivi in cui sono presenti. Veniamo da un biennio drammatico, con i ristoratori che hanno perso mediamente metà fatturato rispetto al periodo pre-Covid; poi, con l’arrivo della ztl notturna estiva, se n’è andato un ulteriore 30% degli incassi, con perdite che sfiorano l’80%. Nelle ultime settimane c’è stata una ripresa incoraggiante, e proprio per questo motivo è irragionevole e senza senso l’annuncio di Nardella. I tavolini all’aperto sono uno strumento importante nell’aiutare i titolari di ristoranti e locali, ed è una misura che va mantenuta, non certo ridotta”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: