Toscana, Stella (FI) presenta richiesta alla Giunta regionale: “Riferisca subito in aula su buco di bilancio ASL”

0

Firenze, 20 settembre – Con una richiesta formale al Presidente del Consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo, il capogruppo di Forza Italia a Palazzo del Pegaso, Marco Stella ha chiesto alla Giunta regionale di riferire in aula sul buco di Bilancio delle Asl toscane, che secondo fonti pubblicate dai giornali ammonterebbe a circa 430 milioni di euro. “La sanità toscana è al collasso, con numeri da capogiro forniti dalle organizzazioni sindacali – sottolinea Stella -. Mancano 1200 tra infermieri e Oss, e circa 700 medici, 400 solo nei reparti dell’emergenza urgenza, cioè appunto 118 e pronto soccorso. Le ASL hanno sospeso le nuove assunzioni, anche quelle già previste e deliberate: è vero che questo provvedimento è stato preso a causa del buco di bilancio nella sanità regionale? I toscani hanno diritto di sapere”.

“Cosa aspettano l’assessore Bezzini e i dirigenti delle Asl a informarci del buco del sistema sanitario toscano? – chiede Stella -. Cosa aspettano a dirci che il SST sta collassando perché mancano ben 2.000 unità di personale sanitario? La situazione è molto grave nei pronto soccorso, dove si calcola che in ogni reparto DEA toscano di media grandezza, manchino tra gli 8 e i 10 medici. I turni massacranti stanno alimentando una preoccupante fuga, E solo a Careggi nelle ultime settimane si sono dimessi sei professionisti di ruolo dal pronto soccorso, tre hanno chiesto di cambiare reparto e tre sono andati a fare i dottori di famiglia, accettando di guadagnare cifre inferiori, pur di sfuggire da una situazione di stress”.

“Quando verranno gli assessori competenti a riferire in aula sul buco di bilancio? Vogliamo sapere a quanto ammonta questo buco di bilancio nelle ASL toscane, se è vero che corrisponde a 430 mln € come scrivono i giornali, e da cosa è stato provocato – chiede Stella -; quanti sono i medici, gli infermieri e il personale sanitario di cui avrebbe bisogno il sistema sanitario toscano; quando verranno fatte nuove assunzioni; quando verranno messi in servizio i medici che hanno vinto il concorso per la medicina d’accettazione e d’urgenza. Vogliamo sapere di quante unità è sotto organico il Sistema Sanitario Toscano tra medici, infermieri, Oss e amministrativi. Giani e Bezzini devono anche dirci come intendono sanare il buco di bilancio e impedire che il sistema sanitario toscano collassi”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: