Appello all’unità: Uniti attorno a Silvio Berlusconi

0

I “SENIORES” di Forza Italia formulano alla Senatrice Licia Ronzulli i migliori auguri di buon lavoro dopo la nomina, da parte del Presidente Berlusconi, a Commissario di Forza Italia in Lombardia, nel convincimento che saprà lavorare al meglio, con grande capacità e sensibile attenzione, sia per raggiungere l’unità e la coesione interna al partito che per rafforzare ulteriormente, all’esterno, la coalizione di centro destra.
“Alla vigilia della prossima manifestazione di Forza Italia a Napoli, – afferma il Coordinatore Nazionale dei Seniores Sen. Enrico Pianetta – il tema scelto appare emblematico e lungimirante quale testimonianza del pensiero del fondatore di Forza Italia, il Presidente Silvio Berlusconi”.
“L’unità interna di Forza Italia è fondamentale per poter contribuire a costruire al meglio l’unità esterna del centro destra. Silvio Berlusconi – continua Pianetta – ha sempre guardato al futuro con pragmatismo e lungimiranza, dalla intesa Nato – Russia di Pratica di Mare, alla Difesa comune europea, all’uso del nucleare pulito per l’approvvigionamento di energia elettrica, al potenziamento delle infrastrutture del paese, alle autostrade del mare, all’incremento delle pensioni, a tante cose che oggi, anche tanti avversari di ieri gli stanno riconoscendo, in questi difficili momenti nazionali e internazionali che stiamo attraversando”.
Forza Italia, con Silvio Berlusconi, mette in campo una forza politica moderata, europeista, garantista capace di unire le componenti e i blocchi sociali del paese, aree di moderati e fasce sociali ed economiche ampie, espressione di un forte disagio economico, sociale e culturale del paese che soffre e che ha anche poca propensione al voto.
“E per svolgere questa funzione naturale di unire – conclude Pianetta – è necessaria una concreta e solida coesione e unione attorno al Presidente Berlusconi. Questo è il profondo convincimento che i Seniores di Forza Italia vogliono condividere con tutto il nostro Movimento ai vari livelli di responsabilità nazionale, regionale e comunale”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: