Sicurezza, Rosso (FI): anarchici e pusher alleati contro Torino? Silenzio assordante di PD e M5S

0

“Gli unici padroni di Torino devono essere i cittadini. Tolleranza zero verso chi delinque e chi difende l’illegalità”. È questa la ferma risposta del candidato alla Camera dei Deputati del centrodestra a Torino nel collegio di Barriera Milano Roberto Rosso dopo aver appreso dagli organi di stampa  dell’affissione di alcuni volantini dove gli anarchici chiudono un’alleanza con i pusher contro le forze dell’ordine, definendo queste ultime “padroni di Torino” in senso spregiativo.

“Non è tollerabile – prosegue Rosso – che le forze dell’ordine vengano minacciate. Mi aspetto che tutte le forze politiche impegnate in questa campagna elettorale condannino il volantino sottoscritto dagli antagonisti torinesi. Anche quelle che per anni hanno accarezzato i centri sociali per ottenerne i voti: dalle sinistre al Movimento Cinque Stelle”.

Conclude Rosso: “La condanna da sola però non basta. Quando saremo in Parlamento dovremo intervenire per aumentare gli stipendi delle forze dell’ordine che restano insufficienti e dovremo agire per dare attuazione al principio della certezza della pena: un principio che in zone come Barriera di Milano, Falchera, Aurora é in vigore solo sulla carta. Stop ai riti abbreviati e agli sconti di pena per i reati contro la persona”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: