NEWS CAMERA DEPUTATI

Scuola – Valentina Aprea: “Serve una svolta, i percorsi tecnologici diventino una prima scelta”!

Ci sono delle azioni strategiche che dobbiamo porre in essere per modificare alcuni “numeri” legati alla performance della produttività multifattoriale che in Italia fornisce un contributo negativo alla crescita.
Innanzitutto, un orientamento che ritorni ad essere leva dell’ascensore sociale”. Così Valentina Aprea, Responsabile del dipartimento Istruzione di Forza Italia, intervenendo al convegno “La sfida al futuro dei giovani tecnologi”, che si è svolto presso la Sala della Regina a Montecitorio.
“Stiamo preparando – ha proseguito – 50 mila liceali in più dei fabbisogni occupazionali e 130 mila periti in meno. C’è il rischio che i 300 mila posti ad alto valore aggiunto, che verranno creati dal PNRR nel solo 2024, per accompagnare le transizioni digitali, ambientali ed energetiche, non siano coperti da tecnologi per mancanza di profili professionali adeguati. “E’ tempo che la IeFP sia presente in tutte le Regioni e con finanziamenti stabili (anche statali) per la parte dell’istruzione. Abbiamo poco tempo per cambiare queste situazioni e quindi questi numeri. Il punto di partenza può essere rappresentato proprio dalle 193 filiere per determinare una svolta sistemica e territoriale che contagi i player dello sviluppo e della crescita del nostro Paese, ma soprattutto l’opinione pubblica che deve essere portata a valutare diversamente, e come un valore aggiunto, la prima scelta nei percorsi tecnologico professionali al termine del 1° e del 2° ciclo scolastico. Ci aspettiamo che la didattica laboratoriale e gli stage diventino elementi caratterizzanti nei percorsi, come pure l’apprendistato e l’area dello sviluppo delle competenze digitali e delle soft skills per i nuovi lavori. Se sapremo fare tutto questo magari attivando monitoraggi per la formazione e la ricerca a livello regionale e nazionale e con il supporto delle Agenzie nazionali INDIRE e INVALSI, sarà più facile trasferire a livello ordinamentale quello che oggi cominciamo a sperimentare”, ha concluso.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aderisci a Forza Italia

Dona il 2×1000 a Forza Italia

Iscriviti gratis tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post

Archivio News