Sassari, Alivesi: salvare rione S. Maria di Pisa dal degrado.

0

SASSARI- “Mentre in Città alta è l’attenzione della Giunta Municipale verso l’inaugurazione, o meglio verso l’imposizione, di nuovi stili di vita dove i Sassaresi vengono invitati ad abbandonare le auto e ad andare in bicicletta in una Città nata e sviluppata in collina, esistono luoghi letteralmente dimenticati da una amministrazione evanescente e distratta, perennemente impegnata in gare di equilibrio politico che definire instabile è dir poco”. Lo afferma Manuel Alivesi, capogruppo di Forza Italia al Consiglio Comunale di Sassari. “E’ il quartiere di Santa Maria di Pisa – incalza l’esponente azzurro-  il quartiere maggiormente colpito da incuria ed abbandono. Il degrado, da molti anni, anzi da troppi anni non ha ancora trovato un adeguato argine, nonostante i quasi 13 anni di governo ininterrotto della medesima amministrazione di sinistra, che in quel quartiere, di quando in quando, attinge a piene mani voti e consensi. Discariche a cielo aperto nel bel mezzo di alti palazzi, marciapiedi divelti da anni, fogne aperte con tanto di grossi topi che scorrazzano qua e la, un campo di calcetto eretto a monumento del degrado e costellato da una cinta impenetrabile di siringhe, un cimitero di palme morte, carcasse di auto abbandonate, un servizio igienico pubblico vandalizzato ancor prima di esser entrato in funzione, illuminazione assente o insufficiente, la vegetazione che ha preso possesso di marciapiedi, passaggi e camminamenti, segno inequivocabile del fatto che sono anni che ne pulizia ne potatura alcuna viene eseguita periodicamente, ma nemmeno annualmente. Santa Maria di Pisa è senza alcun dubbio un quartiere difficile e complesso, ma cio nonostate è un quartiere che è abitato da moltissimi Sassaresi, quasi 5.000, che vantano gli stessi diritti di decoro, dignità e parità di servizi di tutto il resto della Città. Forza Italia Sassari chiede che la Commissione Lavori Pubblici e la Commissione Urbanistica vengano immediatamente convocate per un sopralluogo nel quartiere al fine che Giunta Comunale e Consiglio approvino una serie di adeguati e tempestivi interventi di riqualifica del quartiere.  A tal fine – ha concluso Alivesi- si propone che nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche in formazione in questi giorni vengano deliberati gli adeguati interventi per la programmazione 2018”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: