Pella (FI): “Via libera semplificazioni per gare interregionali sportive ottimo viatico per il 2021”

0

Con l’approvazione definitiva da parte del Senato della Legge di Bilancio, la modifica – introdotta alla Camera da un mio emendamento – all’art 9 del Codice della Strada relativa al sistema di autorizzazioni rilasciate dagli enti locali nei confronti degli organizzatori di gare sportive, in particolare di ciclismo e automobilismo, é un progresso importante nel processo di semplificazione delle procedure. Infatti, in caso di manifestazioni che si svolgeranno in più di una regione, le Regioni ospitanti il luogo di partenza della gara acquisiranno i pareri e rilasceranno le autorizzazioni a effettuare le competizioni per tutti gli enti locali coinvolti. In questo modo le attività saranno ampiamente semplificate per gli organizzatori, in quanto non dovranno più raccogliere – come avviene oggi – decine di autorizzazioni o, come nel caso del Giro d’Italia di ciclismo, quasi mille in base ai comuni interessati.

“Con questa nuova norma la Regione di partenza della gara sarà l’intermediario unico tra gli organizzatori e gli enti locali, ai quali sarà ulteriormente semplificata la fase procedurale al fine di tipizzare i modelli autorizzativi e agevolare le comunicazioni e una corretta gestione dell’evento gara”, dichiara l’On. Roberto Pella.

“Sono estremamente soddisfatto di aver contribuito a rendere fattivo tale snellimento, da tempo richiesto dai soggetti interessati da questo tipo di manifestazioni, riuscendo a stanziare anche 1,5 milioni di euro nel triennio 2021-23. Mi auguro che nel 2021 le gare possano essere programmate fin da subito, nelle date usuali, con la possibilità di ospitare di nuovo i tifosi, pur nel rispetto pieno dei criteri e delle misure a tutela della salute della cittadinanza.”

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: