Mugnai e Mazzetti (FI): “Grazie al Presidente on. Antonio Tajani presentata interrogazione in Europa su concorrenza sleale a Prato della produzione cinese tessile”

0

Dichiarazioni degli Onorevoli Stefano Mugnai ed Erica Mazzetti, Parlamentari di Forza Italia

“E’stata presentata in Europa grazie al nostro Vice Presidente di Forza Italia e Vice Presidente del Partito Popolare Europeo, on. Antonio Tajani, una interrogazione sulla concorrenza sleale, l’evasione fiscale e la contraffazione della produzione tessile cinese a Prato. Finalmente si potrà far luce su tutto quel “mondo sommerso” che da troppo tempo vive e si riproduce costantemente nel territorio pratese. Ora il problema sarà affrontanto a livello Europeo, palcoscenico politico consono alla difesa della città di Prato nota in tutta Europa per l’impegno ed i risultati nel settore tessile.”

“Malgrado l’azione di controllo delle forze di polizia e gli interventi della magistratura, sono sempre più numerosi i reati e le violazioni delle norme comunitarie nella produzione tessile cinese in Italia, in particolare nella provincia di Prato: dallo sfruttamento della manodopera all’evasione fiscale, dallo smaltimento illecito di rifiuti alla contraffazione.  Si è creata , in uno dei distretti tessili più importanti d’Europa, una forza economica parallela che pratica dumping commerciale sistematico ai danni delle imprese europee del settore. Tale sistema criminale comporta anche un costante flusso di denaro non tracciabile verso l’Estremo Oriente.”

“Tramite quindi il nostro Europarlamentare On. Antonio Tajani abbiamo voluto chiedere quali iniziative intenderà adottare la Commissione contro il riciclaggio di denaro, l’evasione fiscale e per tenere sotto controllo i flussi di denaro illecito diretti in Estremo Oriente, ed inoltre quali misure intenderà adottare la Commissione per evitare il dumping commerciale e le contraffazione ai danni delle imprese tessili europee, tutelando contemporaneamente la salute dei cittadini ed il Made in Europa”

“Adesso attendiamo al più presto risposte dall’Europa anche al fine di poter proseguire e rafforzare la battaglia di Forza Italia per la legalità a Prato in coerenza con quanto già sviluppato anche a livello Parlamentare nel nostro Paese.”

No comments