Immigrazione, Gruppo Forza Italia in Regione Piemonte: Chiamparino cerchi di essere uomo delle istituzioni. Le leggi si rispettano se no è il caos

0
Gruppo Forza Italia Regione Piemonte 2018

“Ci spiace ma Chiamparino, in questa occasione, non si comporta da uomo delle istituzioni. Le leggi si rispettano, punto e basta, altrimenti si alimenta il caos e in quel caso sì che si viola la Costituzione e la potestà legislativa del Parlamento”. Ad affermarlo Andrea Fluttero e Andrea Tronzano, capogruppo e vicecapogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte, il vicepresidente del Consiglio regionale Franco Graglia e i consiglieri Luca Bona e Luca Rossi commentando la discutibile presa di posizione del governatore piemontese contro il decreto Salvini, votato convintamente anche da Forza Italia in Parlamento.

Concludono i consiglieri regionali di Forza Italia piemontesi: “Le leggi non si rispettano solo quando fanno comodo alla propria parte politica. Così come non si invoca la Corte Costituzionale ogni volta che un Parlamento vota una legge contraria al proprio programma elettorale. Ci sono processi democratici che debbono essere rispettati. Chiamparino preferisce buttarla in caciara per tentare di rianimare l’identità asfittica del centrosinistra. Si tratta della solita battaglia veterocomunista che finge di colorarsi di parole come diritti, principi, ma che in verità è solo cavalcata a fini elettorali. Non ci stiamo a questo utilizzo strumentale di un tema delicato quale l’immigrazione. Ognuno rispetti il proprio ruolo, ma soprattutto sì rispettino le leggi dello Stato. E’ ora di finirla con Enti locali che, appellandosi alla disobbedienza civile (in questo Paese valida solo a senso unico) tentano di sostituirsi al legislatore nazionale per curare le proprie lobby di consensi. Questo decreto è stato firmato dal presidente della Repubblica, se Chiamparino pensava che fosse incostituzionale aveva solo da scrivere a tempo debito a Mattarella. La bagarre sollevata in queste ore è tardiva e utile solo per serrare le fila della sua coalizione che in questi anni ha inanellato fallimenti a ritmo continuo”.

No comments