Firenze, Stella (FI): “Tardivo ma positivo patto per la sicurezza, vigileremo su applicazione”

0

FIRENZE – “Il ‘Patto Firenze Sicura’, firmato oggi dal ministro dell’Interno, dal prefetto e dal sindaco è un evento positivo per la città, anche se tardivo. Noi vigileremo sulla sua applicazione, auspicando che non resti una firma su un pezzo di carta, ma che porti più sicurezza e decoro nella nostra città”. Lo afferma il coordinatore cittadino di Forza Italia, il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana Marco Stella.

Nell’intesa siglata davanti ai vertici delle forze dell’ordine e della magistratura fiorentina è  previsto l’arrivo di 13 pattuglie per un totale di 26 agenti: 5 pattuglie di polizia, 5 dei Carabinieri e 5 della Finanza. In Prefettura è prevista una cabina di regia tra le forze dell’ordine e il Comune e aumenteranno le telecamere in città.

“Sul fronte della lotta al degrado e alla criminalità – osserva Stella – finora Firenze è rimasta decisamente indietro. Nella classifica nazionale 2017 del Sole 24 Ore sui reati, Firenze è al sesto posto (5.624 denunce ogni 100mila abitanti, 57.058 in totale), preceduta solo da Milano, Rimini, Bologna, Torino, Prato (tutte città amministrate dalla sinistra, guarda caso). Per quanto riguarda le varie tipologie di illecito, Firenze è al quarto posto a livello nazionale per furti totali e negli esercizi commerciali. Vedremo nelle prossime settimane se questo patto firmato oggi avrà portato a un’inversione di tendenza”.

No comments