DL dignità: Caon, 5 stelle sono i nuovi comunisti

0
Roberto Caon

Il decreto dignità tanto voluto da Di Maio sembra in realtà scritto dall’ala più a sinistra della Cgil. Alla prova dei fatti il M5S conferma di non essere altro che il nuovo partito comunista italiano. Questo provvedimento non solo non creerà nessun nuovo posto di lavoro, ma complicherà la vita degli imprenditori incentivando la delocalizzazione. E’ incredibile che la Lega abbia accettato un provvedimento che punisce le imprese e rende più rigido il mercato del lavoro.

Questo decreto è contrario a ogni principio di libero mercato e non rappresenta in nessun modo le posizioni del centrodestra.

No comments