Alcol, Stella (FI): “Minori a rischio, serve campagna informativa e repressiva”

0

FIRENZE – “Il fenomeno dell’abuso alcolico tra i minori sta diventando sempre più preoccupante. Sono ogni giorno di più i casi riportati dai media di coma etilico e di ricoveri al pronto soccorso tra ragazzi e ragazze. La politica deve fare qualcosa di importante per invertire questo fenomeno e arrestare questa spirale distruttiva, coniugando adeguate politiche informative con una seria azione repressiva”. Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia), che sul tema ha presentato un’interrogazione all’Assemblea toscana.

“I casi di ricovero nei pronto soccorso per grave intossicazione alcolica o coma etilico di minorenni sono sempre più numerosi nella nostra regione – ricorda Stella -. Visti i dati degli ultimi anni, episodi di intossicazione alcolica o coma etilico di minorenni non sono casi isolati ma assai frequenti. La Regione ha tra i suoi principali compiti la salvaguardia della salute dei cittadini, e ha il dovere di informare e prevenire su un tema così importante, visto che sull’abuso di alcol da parte dei minori sono diffuse inconsapevolezza, ignoranza e disattenzione”.

“E’ necessario ampliare l’attenzione e l’allarme sociale intorno al problema dell’abuso di alcol da parte dei minorenni, aumentando i livelli di informazione dei cittadini in generale, e dei genitori, insegnanti ed educatori in particolare, attraverso campagne informative, di prevenzione e di sensibilizzazione nelle scuole, nelle parrocchie, e in tutti quegli ambienti sociali frequentati dai giovani”, ribadisce Stella, che chiede alle istituzioni di “individuare modalità e provvedimenti, tempestivi e urgenti, per incentivare i controlli sul consumo dell’alcol ed anche sull’eventuale comportamento illegale di qualche esercente”.

No comments