SIENA: Asl Sud Est verso il cambio al vertice; Mugnai, Marchetti e Lorè (FI): «Si scelga il nuovo direttore generale in condivisione coi territori»

0

«A febbraio il direttore generale della Asl Toscana Sud Est Enrico Desideri maturerà il diritto alla pensione. Sul suo successore tante voci ma neppure una telefonata, almeno finora, da parte di Rossi all’indirizzo dei sindaci di centrodestra che amministrano i tre capoluoghi di provincia coinvolti, tra cui Siena. Non sono politicamente allineati al governatore toscano? Beh, è vero. Ma del resto chi lo è ormai più? Noi ci aspettiamo il coinvolgimento dei territori in questa scelta così importante». L’ammonimento arriva da Forza Italia per bocca dei suoi vertici regionali e provinciale, ovvero il coordinatore toscano onorevole Stefano Mugnai, il Capogruppo in Consiglio regionale Maurizio Marchetti e il coordinatore senese Lorenzo Lorè.

«La nomina dei direttori generali, lo sappiamo, spetta al presidente della giunta regionale. A nostro avviso è una stortura e – ricordano Mugnai e Marchetti – in Consiglio regionale lo abbiamo sempre sostenuto bocciando l’eccessiva ingerenza di una sola persona su una materia di interesse pubblico diremmo universale, territorialmente parlando».

«E’ per questo – proseguono i vertici regionali insieme a Lorè – registriamo con preoccupazione il fatto che sin qui, a fronte di rumors ripetuti sul direttore generale che sarà, non sia finora giunto dalla Regione alcun segnale di volontà di condividere la scelta con i territori. Nemmeno una telefonata. Non vogliamo nemmeno ipotizzare che motivo di pregiudizio sia il mancato allineamento politico di quei sindaci, tutti di centrodestra, rispetto a Rossi. Anche perché altrimenti Rossi non dovrebbe più interloquire circa con nessuno, dato che allineati con lui ne restano davvero pochi».

No comments