UE, Ruffino (FI): il 26 maggio si vota per l’Europa ma nessuno ne parla

0

Dichiarazione dell’on. Daniela Ruffino, candidata di Forza Italia al Parlamento europeo: “Sembra che il 26 maggio, cioè fra due settimane, gli elettori siano chiamati ad eleggere il Parlamento italiano e non il Parlamento europeo. Sulle agenzie e sui giornali, come sui social e nei Tg, salvo rare eccezioni, non esiste una pur minima spiegazione sul significato del voto europeo. Invece il 26 maggio gli elettori europei, alcune centinaia di milioni, si recano alle urne per eleggere un Parlamento e dal loro voto dipenderanno le decisioni dei governi nazionali per scegliere il prossimo presidente della Commissione europea e i commissari.

La campagna elettorale, almeno qui in Italia, assomiglia molto a una scorribanda, con i leader della maggioranza gialloverde impegnati a darsele di santa ragione, senza mai prospettare un argomento, indicare un obiettivo europeo per l’Italia. Lo spettacolo offerto è davvero desolante. Le stesse persone sono poi pronte a lamentarsi della scarsa considerazione in cui è tenuta l’Italia a Bruxelles. Forza Italia chiede il consenso degli elettori per riformare l’Europa, che, dopo aver assicurato decenni di pace e di prosperità, ha ora bisogno di ricalibrare le politiche comuni e rilanciare la sfida su questioni fondamentali come la solidarietà, il completamento dell’unione bancaria, l’avvio di una politica sociale comune. Su questi temi il governo italiano non ha messo a punto neanche uno straccio di idea. Il voto a Forza Italia è l’unico davvero utile per cambiare oggi l’Europa e, domani, l’Italia”.

No comments