Trasporti, Vercellotti (FI): la giunta Cirio con incontro al MIT ha rimarcato priorità del Piemonte e del Vercellese

0

“Dopo cinque anni di silenzio, la Regione Piemonte con Cirio torna finalmente a parlare di infrastrutture e di collegamenti fondamentali non solo per migliorare la vita quotidiana dei cittadini ma per favorire la competitività dei territori. Realizzare una strada a quattro corsie, due per senso di marcia, tra Vercelli e Novara permetterà di unire una conurbazione di circa 200.000 abitanti, migliorerà i collegamenti col futuro ospedale, tra università, tra caselli autostradali, garantirà la sicurezza dei cittadini, velocizzerà i tempi dell’economia, frenando il continuo esodo dei vercellesi e dei piemontesi verso Milano. Vercelli può essere un posto ideale per vivere, sia grazie alla dimensione della città e all’ampia offerta di servizi, con costi abitativi molto più convenienti sicuramente rispetto a Milano ma a patto che i collegamenti cambino. Il presidente Cirio e l’assessore Gabusi sono andati a Roma anche per costruire questa opportunità”. Ad affermarlo il consigliere regionale di Forza Italia Carlo Riva Vercellotti, neo presidente della I Commissione permanente.

“Hanno fatto bene Cirio e Gabusi a ricordare a Toninelli che la qualità ed il comfort dei vecchissimi treni che collegano i due capoluoghi di regione con le città del Piemonte orientale va cambiato. Si tratta di una richiesta proveniente dai pendolari, esausti da condizioni quotidiane inaccettabili, che la scorsa settimana avevo presentato sul loro tavolo. Bene dunque che il tema sia stato da subito messo tra le priorità della Regione. Ora confidiamo che il governo, dopo le prese di posizione a favore delle più piccole e meno impattanti infrastrutture e per i collegamenti fuori dall’AV rivolga un segnale di attenzione per finanziare, e rapidamente, anche la sostituzione del materiale rotabile. Allora sì che avremmo migliorato la qualità della vita di migliaia di piemontesi”. Conclude Vercellotti.

No comments