Regioni, Ruzzola (FI): sappiamo da dove partiamo: il Piemonte è in affanno. Guardiamo avanti riportando il Piemonte a guidare il Nord Italia

0

“Sappiamo da dove partiamo e il Piemonte che ereditiamo dalla precedente Giunta di centrosinistra. Lo sanno anche gli elettori piemontesi che, non a caso, ci hanno premiato con un risultato elettorale straordinario. Ecco perché sono sicuro che il nostro presidente Alberto non volterà lo sguardo indietro, come fatto in passato dai nostri predecessori, non cercherà giustificazioni guardando all’eredità lasciataci dai nostri predecessori, non aspetterà l’ultimo per risolvere le annose criticità del Piemonte, come peraltro fatto da Chiamparino e compagni con l’abolizione ticket in zona cesarini, lasciando i conti da pagare ai chi arriva. Le nostre priorità saranno incentrate sull’ottenimento dell’autonomia differenziata: ci tengo a ricordare che l’ordine del giorno che ha avviato la procedura di contrattazione con Roma per maggiori competenze e risorse è stato presentato dal nostro Gruppo nella scorsa legislatura. Vi è poi il tema del sostegno ai piccoli Comuni, alle Province e alla Città Metropolitana, istituzioni che troppo spesso sono state lasciate da sole nonostante la centralità delle loro competenze e del ruolo strategico che esercitano nella nostra Regione. Per Forza Italia sarà poi centrale il tema della semplificazione: dobbiamo ridurre la burocrazia per aiutare le nostre imprese a creare occupazione e benessere. Infine poi viene la questione della Sanità: dobbiamo risolvere il problema delle liste d’attesa, dare una programmazione finalmente degna di questo nome al comparto, valorizzare la medicina territoriale e rafforzare il servizio di 118. Ogni nostra proposta sarà improntata per riportare il Piemonte a guidare il Nord Italia produttivo”. Ad affermarlo in Consiglio regionale il capogruppo di Forza Italia in Regione Piemonte Paolo Ruzzola durante la presentazione del programma della Giunta Regionale pronunciato dal neo presidente Alberto Cirio.

No comments