Impianti di sci e vacanze sulla neve, Alberto Colomb (Forza Italia): insieme a Tajani abbiamo presentato una interrogazione urgente al Parlamento Europeo per chiedere alla Commissione UE un coordinamento europeo sull’apertura degli impianti di sci 

0

“In queste ore convulse per gli operatori della montagna e l’economia del turismo invernale, dinanzi alla continua incertezza del Governo Conte e alle indiscrezioni sulla prossima chiusura degli impianti di sci sul territorio nazionale, il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani, presidente della commissione Affari costituzionali a Bruxelles, ha presentato una interrogazione urgente al Parlamento Europeo, sulla base dell’articolo 138 del regolamento, per chiedere alla Commissione europea di assumere un coordinamento europeo con decisioni e regole comuni sullo sci nell’ambito dell’Unione Europea, proprio per evitare che i singoli Stati membri adottino misure differenziate che andrebbero a determinare una concorrenza sleale, a compromettere il regolare funzionamento del mercato interno del turismo invernale e in tal modo sarebbero di conseguenza penalizzate tutte le imprese italiane operanti nel settore turistico invernale, con la beffa economica di avere a pochi chilometri di distanza gli impianti e le piste di sci chiuse in Italia e regolarmente aperte oltrefrontiera. Ringrazio il presidente Antonio Tajani, per la sua grande disponibilità e attenzione che dimostra per un settore fondamentale dell’economia che vale il 12 per cento del PIL, e un fatturato di 11 miliardi di euro. Sono a rischio migliaia di posti di lavoro. Con Antonio Tajani siamo sempre in costante contatto per seguire insieme l’evolversi della situazione”. Lo dichiara in una nota l’esponente di Forza Italia Alberto Colomb, coordinatore piemontese degli azzurri in alta Val di Susa Sestriere Via Lattea.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: