Il progetto “Turismo e imprese” di Forza Italia per Viareggio: coraggio e orgoglio

0

Viareggio – Cosa funziona: la spiaggia e gli stabilimenti balneari sono eccellenti, la vicinanza all’aereoporto di Pisa è strategica, la proposta enogastronomica vincente, l’offerta alberghiera offre tutti i target, infine abbiamo la vicinanza con alcune delle città più belle del mondo. Cosa non va’: la filiera del divertimento dai 16 ai 30 anni, assoluta mancanza di promozione turistica, ordine, pulizia, decoro, sicurezza e lavori pubblici. Cosa dobbiamo fare: 1) collegare la darsena a Torre del Lago con strada in asfalto architettonico e illuminata da lampioni a carico solare. 2) dragare il fondale del porto per far approdare imbarcazioni di valore per attirare clientela di valore rilanciando la società Viareggio Porto/ icare come hub di servizi e reffiting per la nautica. 3) carnevale anche estivo con partecipazione economica dei balneari, albergatori, commercianti e imprenditori nel periodo di ferragosto per far traboccare la Passeggiata di entusiasmo. 4) gonfiabili in mare a formare un parco acquatico con pontile galleggiante che parte da riva per esempio dalla spiaggia di piazza Mazzini che dovrà tornare in gestione al comune. 5) sempre la spiaggia di piazza Mazzini potrà essere offerta in gestione a pagamento per le società che organizzano crociere, la zona sarà destinata a balneazione dei croceristi con cene di gala dove si esibiscono artisti del Pucciniano su scenografie realizzate dai maestri della cartapesta. 6) ripristino immediato dello Stadio comunale dei Pini con pista di atletica per intercettare il turismo sportivo del nord Europa. Se non cominciamo ad avere CORAGGIO di proporre cose nuove non ne veniamo fuori e ricordiamoci che siamo gestori di passaggio dei nostri territori con l’ obbligo e l’ ORGOGLIO di lasciarli ai nostri figli meglio di come li abbiamo ricevuti dai nostri padri. ALESSANDRO MECIANI Responsabile Turismo e Imprese Forza Italia Viareggio

No comments