Governo, Napoli (FI): tira a campare ma paese rischia tirare le cuoia

0

Dichiarazione dell’on. Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera: “Mai si era visto un governo della Repubblica costretto ogni giorno a emettere un bollettino sanitario sulle proprie condizioni di salute, non avendo nessuna informazione da dare al Paese sulle cose positive realizzate mentre le poche fatte sono tutte mal riuscite. Il governo Conte, come l’Ercolino sempre in piedi che allietava un’altra generazione di bambini, ha scelto di tirare a campare, senza una rotta, incurante del rischio che il Paese possa tirare le cuoia.

Lega e M5s si danno il buongiorno a colpi di randello. A fine giornata si salutano con tweet più o meno velenosi. In mezzo sta il presidente del Consiglio che assiste serafico agli scambi di cannonate fra i suoi due vice. Un quadro politico di fatto già morto, sopravvive a se stesso per il calcolo delle convenienze di Lega e M5s. Salvini non rompe, timoroso di non ottenere le urne e di vedersi fuori da un eventuale governo di salute pubblica. Di Maio teme le urne come la peste, perché in un nuovo Parlamento si troverebbe con una rappresentanza ridotta del 50 o del 60%. I due o tre governi che convivono in Conte hanno elaborato due o tre politiche estere, screditato l’Italia in Europa dove, se tutto va bene, avremo il Commissario al verde pubblico e alle cascate, mentre da Mosca e da Washington ci guardano con crescente diffidenza non avendo ben capito verso quale direzione sta andando l’Italia. Senza il voto anticipato, chiunque dovesse salire a Palazzo Chigi non sarà per un breve momento perché riparare i guasti di questi 14 mesi gialloverdi è un’impresa titanica”.

No comments