Forza Italia Vda, approvate le nostre proposte di miglioramento al bilancio in favore del territorio e delle comunità locali

0

Forza Italia Valle d’Aosta, supportata nella sua azione sul territorio dall’area di pensiero regionalista del Front Valdôtain, in occasione della discussione e della successiva approvazione in Consiglio Valle della Legge Finanziaria regionale, ha dimostrato di sapere ascoltare e di sapere farsi carico delle richieste e delle preoccupazioni delle comunità locali, trasformando in atti concreti alcune delle più importanti suggestioni provenienti dal territorio.

«Il Bilancio regionale approvato ieri ha accolto le nostre due proposte di miglioramento, quindi il nostro voto finale al documento è stato favorevole – commenta la coordinatrice regionale di Forza Italia per la Valle d’Aosta, Emily Rini -. È con soddisfazione, infatti, che annuncio l’accoglimento a larga maggioranza del nostro emendamento a supporto dei piccoli esercizi commerciali di vicinato e addirittura all’unanimità della misura in aiuto delle associazioni di volontariato e delle Pro loco nell’ambito della gestione degli adempimenti introdotti dalla nuova normativa nazionale in tema di sicurezza nelle manifestazioni pubbliche. Erano iniziative a cui tenevamo molto perché provenienti direttamente dal territorio valdostano e dalle associazioni di categoria».

Sul tema del commercio, considerato il momento non facile attraversato dagli esercenti a causa, in particolare, della tassazione esorbitante disposta a livello statale dall’attuale Governo, Forza Italia Valle d’Aosta annuncia inoltre l’avvio dei lavori che dovranno portare a una proposta di legge regionale di riforma del settore, che introduca innanzitutto specifiche leve di defiscalizzazione in favore degli operatori economici interessati. Nell’ambito della discussione del documento economico-finanziario, infine, la coordinatrice regionale di Forza Italia Valle d’Aosta, questa volta nella sua qualità di Presidente del Consiglio Valle, ha proposto anche un ordine del giorno, approvato all’unanimità, volto ad avviare tutti gli opportuni approfondimenti tra la commissione consiliare competente e la commissione paritetica per giungere all’adozione – anche in Valle d’Aosta, unica Regione a oggi ancora sprovvista – del giudizio di parifica da parte della Corte dei Conti del rendiconto generale regionale.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: