UE, FAZZONE (FI): “PREMIO CARLO V A TAJANI SUGELLA L’ALTA CARATURA UMANA E POLITICA DEL PRESIDENTE DEL PARLAMENTO EUROPEO”

0

“Un premio al merito, alla rettitudine, al rigore e al grande senso morale e umano dell’uomo e del politico. Credo sia questo il senso più importante del prestigioso premio “Carlo V” conferito oggi, da parte dell’Accademia europea del Monastero reale di Yuste, al presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani sugellando l’impegno che ha profuso nelle istituzioni europee, in tutti i ruoli, che è stato chiamato a ricoprire. Nessuno più di Antonio Tajani rappresenta il meglio di un Paese come l’Italia incarnandone l’alto senso delle istituzioni, lo spirito altruista, la dedizione costante per aiutare chi ha bisogno. Al suo alto senso delle istituzioni e al perseguimento dei valori europeisti si somma il valore aggiunto della sua umanità e capacità di comprendere i bisogni dei cittadini, la difesa dei diritti e dei valori della nostra cultura ed anche la capacità di immaginare il futuro positivo e unito di un continente che negli ultimi anni è attraversato da nuovi venti di egoismo. Antonio Tajani incarna in sé tutto questo e molto di più. In questi anni, infatti, si è fatto protagonista discreto di scelte che hanno avuto quale unico obiettivo quello di contribuire a migliorare la vita dei cittadini, di chi era in difficoltà. Nessuno può dimenticare quando, nel passaggio dalla Commissione al Parlamento, Tajani rinunciò all’indennità, di quasi 500 mila euro, che gli spettava al termine del mandato. In occasione della sua elezione a presidente del parlamento europeo le prime parole di Tajani sono state rivolte alle vittime dei terremoti nell’Italia Centrale. Ed oggi, scegliendo di devolvere il premio in denaro, corrispondente alla onorificenza ottenuta, in favore delle popolazioni terremotate del Centro-Italia non fa che confermare il rigore e l’alta affidabilità dell’uomo e del politico che sanno dare valore alle parole e mantenere tutti gli impegni assunti. Fare politica significa questo, significa porre i cittadini al centro di ogni scelta, significa dare un senso vero e alto alla solidarietà come bene comune, quello che in una comunità garantisce la promozione dell’eguaglianza e della giustizia, della ridistribuzione della ricchezza, dell’impegno, della partecipazione democratica dei cittadini e dei popoli, nel rispetto dei diritti e dei doveri di ciascuno. Solidarietà è rifiuto dell’indifferenza, della passività, dell’isolamento, dell’egoismo. Questo ci insegna ogni giorno il presidente Tajani senza clamore ma con l’azione”.

Lo dichiara in una nota il coordinatore regionale di Forza Italia Lazio, Sen. Claudio Fazzone

No comments