Sport/Toscana, Stella (FI): “Cambiare legge con modifica criteri assegnazione impianti comunali. Tutelare storicità gestione”

0

Firenze, 10 novembre – “I criteri per l’assegnazione degli impianti sportivi comunali devono essere modificati. Non è pensabile che società storiche con centinaia di iscritti, che da decenni svolgono una funzione anche sociale, e che hanno una sede e degli impianti in una determinata zona della città, vengano improvvisamente sfrattate perché altre società concorrenti si mettono insieme e magari puntano a fare business, e presentano un piano alternativo, spazzando via una storia, in certi casi quasi secolare. Quel che è successo alla Floriagafir di Firenze e prima di lei all’Olimpia e ad altre storiche società fiorentine, non deve ripetersi”. Lo afferma il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, che annuncia la presentazione di modifiche alla Legge regionale n.21 del 27 febbraio 2015.

“Come ha osservato il presidente della Floriagafir – osserva Stella – devono essere valutati e premiati i progetti in atto e quindi si devono attribuire meriti in base al grado di manutenzione dell’impianto. Vanno messi dei paletti per la partecipazione ai bandi. Non devono essere dati punteggi alti solo per il numero di tesserati o campionati vinti, altrimenti i sodalizi piccoli spariranno tutti. Ma è fondamentale anche valorizzare la storia delle società sportive e assegnare un alto punteggio di merito a chi gestisce un impianto da tanti anni nel rispetto delle regole comunali, avendo investito risorse, impegno e con finalità di servizio alla comunità. Bisogna mettere la società sportiva al riparo da eventuali sorprese sull’interpretazione dei punteggi dei bandi”.

No comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: