Mobilità elettrica, Forza Italia: la riforma porta le firme dei deputati azzurri Rosso e Mulé

0

Tanto tuonò che piovve. Alla fine la riforma della mobilità elettrica, e in particolare di quella con monopattini elettrici, porta la firma dei deputati di Forza Italia Roberto Rosso e Giorgio Mulè. “Nel milleproroghe troverà spazio il nostro emendamento, nato da una risoluzione unitaria di tutto il centrodestra, concordato poi con la maggioranza e il Ministero dei Trasporti che prevede una proroga di dodici mesi del periodo di sperimentazione previsto per i monopattini elettrici e una serie di misure, molto precise, a tutela di tutti gli utenti della strada. Abbiamo messo ordine al caos creato da un blitz ideologico che – a scatola chiusa – metteva su strada dei mezzi senza assicurare in alcun modo né la vita di questi nuovi utenti della strada né del resto della cittadinanza. Tra le principali innovazioni: i monopattini potranno essere guidati solo da utilizzatori che abbiano compiuto i quattordici anni e solo sulle strade urbane con limite di velocità fissata a 50km/h. I Comuni dovranno chiedere ai servizi di noleggio di attivare adeguate coperture assicurative, assicurare modalità di sosta per i dispositivi e dovranno essere visibili le limitazioni alla circolazioni dove non è permesso. I minori di anni 18 dovranno indossare il casco. Diventa obbligo il giubbotto o le bretelle retroriflettenti dopo il tramonto. Queste sono tutte norme di buon senso che pensiamo salveranno molte vite e faranno risparmiare migliaia di euro al sistema sanitario nazionale senza però pregiudicare l’utilizzo della mobilità elettrica. Secondo noi il lavoro vero inizia ora: la Commissione Trasporti ha avviato una indagine conoscitiva accogliendo la richiesta del centrodestra. Le audizioni, che avverranno nei prossimi mesi, a fronte della sperimentazione che stanno portando avanti i Comuni, servirà per affinare ancora meglio il codice della strada e assicurare veramente regole certe a salvaguardia dell’incolumità di tutti gli utenti della strada”. Ad affermarlo in una nota congiunta i deputati di Forza Italia Roberto Rosso e Giorgio Mulé, componenti della Commissione Trasporti a Montecitorio.

No comments