Bernini (FI): “Serve un patto nazionale per la buona agricoltura”

0

“L’agricoltura italiana vive in un perenne stato di assedio da troppi anni. L’invasione di specie animali aliene, eventi atmosferici imprevisti e violenti, il fenomeno dell’italian sounding e la guerra internazionale sui prezzi; sono solo alcuni dei fattori che stanno gravando sulle spalle dei nostri imprenditori agricoltori.
Uomini e donne che con enormi sacrifici rappresentano un baluardo per la qualità del cibo ma contestualmente sono custodi preziosi del nostro patrimonio agro-ambientale. Serve un patto nazionale per la buona agricoltura.
Le istituzioni si impegnino ad investire risorse economiche, a ridurre la burocrazia che uccide la nuova imprenditorialità e a predisporre, di concerto con la comunità scientifica, un piano nazionale di ammodernamento e sviluppo delle pratiche agricole. La vera battaglia dovrà essere fatta in Europa per ottenere politiche agricole amiche ma, soprattutto, tutela e valorizzazione per le nostre eccellenze agro-alimentari. Gli imprenditori agricoli, dal canto loro, superino alcuni limiti strutturali del comparto come la presenza di troppe micro imprese incapaci di reggere le dinamiche del mercato e di produrre investimenti. Usciamo dall’emergenza perenne e lavoriamo per un futuro agricolo di qualità, sostenibile e certo”. Lo ha detto il presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, nel corso della sua visita al Villaggio Coldiretti che si sta svolgendo a Bologna.

No comments